Obbligo di vigilanza per le parti comuni
Pubblicato da Condomani
L’amministratore di condominio ha piena responsabilità sulle parti comuni e deve vigilare su di esse. Lo ribadisce la Corte di Cassazione (sentenza 22163/2019), in merito a un caso di incendio in un edificio.

Secondo quanto afferma l’articolo 1117 del Codice Civile la facciata e il tetto dell’edificio sono parti comuni. Pertanto l’amministratore di condominio è costretto a vigilare sulle stesse, anche durante i lavori.

Nel caso in cui, di fronte ad una palese necessità di lavori urgenti, è l’assemblea ad opporsi alla richiesta, non può ipotizzarsi il reato per l’amministratore (secondo l’articolo 677 del Codice Penale), bensì è imputabile la colpa ai condòmini che hanno l’obbligo giuridico di rimuovere la situazione pericolosa (Corte di Cassazione, Sentenza 50366/2019).

Federica Sesti Osseo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...